non fare ad alcun essere vivente ciò che non vorresti fosse fatto a te...

Alaskan Malamute


Alaskan Malamute

Il carattere dei cani nordici è molto particolare e questo fu dovuto alla loro selezione. I soggetti più adatti al traino venivano allevati e usati come riproduzione mentre gli altri venivano soppressi. Non si può parlare di crudeltà ma di legge della sopravvivenza e questa dipendeva dalla slitta su cui si spostavano per cacciare o per trovare zone più "calde". Avevano bisogno di cani forti e resistenti anche alla fame. Quindi i requisiti indispensabili per trainare la slitta erano: la forza, la potenza, la resistenza ma soprattuto un carattere docile ed obbediente. Doveva essere molto intelligente e in grado di prendere decisioni in caso di pericoli durante il tragitto. Doveva anche essere tollerante e pacifico verso gli altri cani (una rissa durante la corsa avrebbe significato la morte per il padrone che poteva restare bloccato sulla neve). I cani nordici hanno ancora molto dei lupi, maturano in fretta e assumono il prima possibile una precisa condizione gerarchica all'interno del branco.

Per branco il Malamute intende anche il suo padrone e la famiglia in cui vive. Se in famiglia trova un padrone capace di farsi stimare e rispettare, allora deciderà che il suo ruolo è quello di subalterno e diverrà un cane docile ed obbediente. Al contrario se nessuno lo educa e lo lasciano libero di comportarsi come vuole allora assumerà la posizione di "capobranco" e sarà molto difficile fargli cambiare idea!

Il malamute è una razza molto orgogliosa e dignitosa. A differenza delle altre razze molto spesso non scatta ai vostri ordini: vi guarderà con aria curiosa e se gli sembrerà un ordine giusto obbedisce, altrimenti ne discuterà ... ululando!

E' un ladro nato: non mendica o sbava il tozzo di pane che sta a tavola: lo ruba e basta! Oppure abituato alle origini, a cercarsi il cibo, avrà l'istinto di andare a caccia per conto suo! Rincorrerà polli, galline conigli, pecore e anche cavalli convinto di doversi procurare da mangiare da solo! Sarà cura del padrone insegnarli a rispettare gli altri animali che non c'e' bisogno di cacciare perchè da mangiare glielo darà lui. E se cacciare può risultare piacevole e divertente, il malamute vi rinuncerà solo per obbedirvi.

Scordatevi di farlo diventare un cane da guardia. Anche se con la sua mole potrebbe spaventare chiunque, non attaccherà mai l'uomo!

Anche nelle affettuosità è molto dignitoso: non vi aspettate abbaii o salti di gioia quando rientrate in casa. Lui è capacissimo di avvicinarsi a voi dandovi colpetti sulla mano e poi andarsene ad occuparsi dei fatti propri. E' un modo di dire:"ciao, ben tornato ti rendo omaggio perchè tu sei il capo e ti stimo e ti ammiro" e credo che sia infinitamente più significativo di tutte le smancerie e leccatine varie di cui ci hanno abituato le razze più bisognose di un rapporto di dipendenza dal padrone. Sono dotati di un'incredibile pazienza e spirito di sopravvivenza capaci di sopportare privazioni fisiche e mentali senza lamentarsi.

Allevare un cucciolo di Malamute è un'esperienza unica ed irripetibile!
Verso gli 8 mesi cominceranno a mettere in discussione quello che fino ad oggi consideravano il loro capo, cioè il padrone. Lo sfideranno ogni tanto non obbedendo ai comandi. In questo caso bisogna essere severi e non dargliela vinta. Ricordatevi che il vostro dolce cucciolone diventerà un bestione di quasi 40 kg che vorrà comandare lui, dormendo sul divano o rubando tutto ci� che gli piace. Tanto è lui il capo!! Ma per saperne di più vi consiglio di andare alla pagina "Il cucciolo".

In breve il Malamute è: Attivo, vigile, curioso, fedelissimo, intelligentissimo, docile, affettuoso, riservato, adora scavare buche, è pulito e non abbaia. Il suo manto rimane pulito e a differenza degli altri cani, non puzza. Egli tende a comunicare emettendo ululati tipici del suo antenato: il Lupo. Ma questo avviene molto raramente, magari quando c'e' in giro una bella cagnolina che gli ha fatto gli occhi dolci! Attenzione: siete il suo padrone ma non ve ne approfittare: è molto orgoglioso quindi non chiamatelo inutilmente, lui non verrà!






334 1051030

Se vedi un cane abbandonato

in autostrada

Il tuo sms sarà inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza.

Ricordati di specificare la località, la direzione di marcia e l’ora dell’avvistamento.

Più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.


Adotta un Cane (e qualche Lupo)!