non fare ad alcun essere vivente ciò che non vorresti fosse fatto a te...

Bianca


ROMA
Due occhi dolci, un muso impiccione, ma soprattutto un fiuto fuori dal normale. Bianca, un cane di razza labrador retriever e di colore nero, non è un semplice animale da compagnia: può infatti salvare la vita del suo padroncino Noah in ogni momento. Semplicemente annusandolo e captando in anticipo l’arrivo di un attacco di ipoglicemia dovuto a una grave forma di diabete di tipo 1. E una notte di qualche settimana fa, ha salvato il piccolo dal pericolo di morte dovuto proprio all’abbassamento forte e improvviso degli zuccheri nel sangue.

Nel buio - riporta il tabloid britannico «Daily Mail» - Bianca, come fanno molti cani durante l’oscurità, si aggirava attorno al letto di Noah, annusandolo. E il suo naso le ha subito suggerito che qualcosa non andava. Il quattro zampe ha svegliato i genitori, Samantha e Keith Brown, marito e moglie di Sidcup, nel Kent (Gb), che si sono accorti della situazione e hanno immediatamente somministrato al piccolo di quattro anni un gel zuccherino che entra velocemente in circolo combattendo l’ipoglicemia. Ma la strada per arrivare all’adozione di Bianca non è stata semplice per la famiglia Brown: Sam aveva letto che in Australia i cani vengono utilizzati come "fiuta-diabete", ma in Inghilterra esiste solo un’organizzazione che li addestra a captare i sintomi del cancro.

La donna è riuscita ugualmente a ottenere il nome di un’addestratrice, Claire Guest, con esperienze in questo tipo di training. Dopo aver ottenuto il labrador da un’associazione di persone cieche, Sam ha affidato il cane a Claire per l’addestramento, che ancora oggi va avanti. «Bianca fiuta molti attacchi ipoglicemici, ma non ancora tutti - dice la mamma di Noah - eppure siamo molto speranzosi. Già ci sta offrendo la possibilità di dormire durante la notte, senza doverci alzare per misurare ogni poche ore la glicemia di nostro figlio».

334 1051030

Se vedi un cane abbandonato

in autostrada

Il tuo sms sarà inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza.

Ricordati di specificare la località, la direzione di marcia e l’ora dell’avvistamento.

Più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.


Adotta un Cane (e qualche Lupo)!