non fare ad alcun essere vivente ciò che non vorresti fosse fatto a te...

Dingo


Il dingo (Canis lupus dingo) è un mammifero placentato molto comune in tutta l'Australia, ma non è originario di questa terra. Attraverso il ritrovamento e la datazione di alcuni fossili si presume che possa essere giunto in Australia circa 3500 anni fa, portato dai marinai asiatici; dovrebbe quindi essere originario dell'Asia. Oggi è presente, oltre che in Australia, anche in Thailandia, nel sud-est della Cina, nel Laos, in Malaysia, in Indonesia, nel Borneo, nelle Filippine e in Nuova Guinea.




Habitat

Il dingo si può rinvenire nelle foreste, nelle pianure, nelle aree montuose e in quelle rurali dell'Australia occidentale e orientale, ma anche nelle aree desertiche dell'Australia centrale; nelle regioni asiatiche è facile incontrarlo nelle vicinanze dei villaggi dove gli è più facile procurarsi il cibo.

Comportamento

Esiste dimorfismo sessuale in questa specie, con il maschio adulto che può raggiungere una lunghezza di quasi un metro e un peso di quasi 20 kg; la femmina può invece essere lunga fino a 88 cm e avere un peso di quasi 10 kg. Il dingo asiatico ha dimensioni minori rispetto a quello australiano, a causa anche di una dieta più povera. Il colore del pelo è arancione chiaro, con macchie bianche sul petto; non è difficile però rinvenire individui più scuri o addirittura neri. Esiste una certa socialità nei dingo, anche se molto spesso, soprattutto i maschi giovani, tendono a fare vita solitaria. In genere esistono gruppi stabili di 3-12 individui, nei quali esiste una coppia dominante; il maschio e la femmina dominante tendono a restare insieme e ad accoppiarsi per tutta la vita. Gli altri membri del gruppo hanno il compito di curare i piccoli della coppia dominante. Dunque il sistema riproduttivo in questi Canidi è di tipo monogamo e di solito producono una cucciolata all'anno. La stagione riproduttiva dipende dalla latitudine e dalle condizioni stagionali: in Australia avviene tra marzo e aprile, nelle regioni asiatiche tra agosto e settembre. Il periodo di gestazione è di 63 giorni e una cucciolata può arrivare fino a 10 piccoli, in media sono 5 o 6. Esistono cure parentali da parte soprattutto della madre che, dopo averli allattati, continua a nutrire i suoi piccoli con il cibo rigurgitato. La completa indipendenza avviene intorno ai 3-4 mesi di età, anche se restano con la madre per un certo periodo. Raggiungono la maturità sessuale dopo 22 mesi.

Dieta

Sono animali carnivori e le loro prede sono principalmente uccelli e rettili, ma non disdegnano anche piccoli canguri, pecore e animali come i conigli introdotti dai coloni europei. In genere cacciano la preda da soli, ma nel caso di grandi prede, come per esempio i canguri, possono cacciare in gruppo.

Minacce


Nei paesi asiatici, dove vivono nelle vicinanze dei villaggi, i dingo si nutrono soprattutto degli avanzi dell'uomo e spesso cacciano anche lucertole e topi. I nemici naturali del dingo sono l'uomo, il coccodrillo e altri Canidi; spesso i dingo vengono uccisi da altri dingo appartenenti ad altri gruppi, durante le dispute territoriali. I piccoli sono spesso preda di grandi uccelli rapaci. Il dingo viene apprezzato dagli australiani perché si ritiene che aiuti a mantenere controllate le popolazioni di piccoli marsupiali e soprattutto quella dei conigli, che rappresentano una vera e propria calamità. Sono però anche il nemico principale per gli allevatori che spendono migliaia di dollari per costruire recinti di protezione per le pecore; comunque il dingo preferisce prede naturali e caccia pecore o capre solo in condizioni di scarsa disponibilità di cibo, tanto che esse rappresentano solo il 4% della loro dieta. In Australia il dingo è protetto solo nei parchi e nelle riserve naturali; in genere non è considerato un animale a rischio di estinzione. Il vero problema è quello dell'ibridazione con il cane domestico e in questo senso la protezione è attuata solo allo scopo di mantenere la razza più pura possibile. In Asia il dingo è apprezzato anche come carne e viene regolarmente venduto e consumato. Il dingo può vivere fino a 10 anni in natura e oltre 13 in cattività.


334 1051030

Se vedi un cane abbandonato

in autostrada

Il tuo sms sarà inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza.

Ricordati di specificare la località, la direzione di marcia e l’ora dell’avvistamento.

Più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.


Adotta un Cane (e qualche Lupo)!