non fare ad alcun essere vivente ciò che non vorresti fosse fatto a te...

Buone notizie a proposito di Leo, il maremmano cerbiatto

Ieri sera, 12-02-2009, al canile di Latina è arrivato un ragazzo chiedendo se da circa 1 mese avevamo ricevuto un maremmano. Noi gli abbiamo mostrato Leo e lui l'ha chiamato Argo. Il cane subito si è alzato. Ci ha spiegato che Argo è stato tolto da suo fratello ad una persona che lo ammazzava di botte (infatti la tac che gli abbiamo fatto ha evidenziato traumi con edemi vecchi) e che il fratello e questo cane vivevano in simbiosi. Poco tempo fa il fratello è morto e lui ha portato Argo a casa propria. Argo è uscito pochi giorni dopo dal cancello e non è più tornato. In realtà poi è stato investito e accalappiato in un fosso ed è arrivato al canile in condizioni indecenti: trauma cranico, erlichiosi, problemi neurologici, epilessia. Ora, gli abb
iamo chiesto se è in grado di occuparsi di un cane che non è più quello di prima, ma che con tutti gli shock e i traumi che ha avuto deve essere molto ben seguito e prendere diverse medicine a vita. Lui ci ha detto che è disposto a qualunque cosa per questo cane perchè gli ricorda tanto il fratello. E' un ragazzo dolcissimo ed è tornato oggi a coccolarlo per 2 ore.
Nonostante avessimo trovato una meravigliosa adozione per lui ad Ancona, abbiamo quindi deciso, anche insieme a questa adottante, di farlo tornare a casa sua e di stare vicino a questa famiglia seguendo la salute di Leo (Argo) in qualunque momento ne avessero bisogno, per il bene del cane che già conosce la casa e per il bene di questa famiglia che tanto gli è affezionata per motivi molto tristi!
Insomma, un mese di telefonate, di aiuti e coinvolgimenti in tutta Italia che sono serviti a Leo per sopravvivere, a noi a darci speranza e non sentirci sole e soprattutto a scoprire tante bellissime persone che ci hanno aiutato con il cuore, chiamato e dimostrato solidarietà.
Grazie a tutti per aver vissuto con noi con empatia questa avventura, tutto sommato, a lieto fine!!!

334 1051030

Se vedi un cane abbandonato

in autostrada

Il tuo sms sarà inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza.

Ricordati di specificare la località, la direzione di marcia e l’ora dell’avvistamento.

Più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.


Adotta un Cane (e qualche Lupo)!