non fare ad alcun essere vivente ciò che non vorresti fosse fatto a te...

Cagnolina sanissima si lascia morire di fame


Questo non è un appello come tutti gli altri….questo è un grido straziante, verso quello che i nostri occhi si rifiutano di vedere…
Come è possibile…come si può ridurre un essere vivente l'ombra di se stesso…?
Come si può condannarlo a pene atroci a sofferenza eterna….
Come si può guardare i suoi occhi imploranti e tirare avanti senza provare nessuna pietà…
Gridiamo alla vita…ma a volte, credetemi, la morte è l'unico rimedio al dolore…è la loro unica amica in un mondo fatto di indifferenza…dove lo spazio vitale è ridotto a pochi metri quadrati…dove il cibo scarseggia…dove la pazzia è in agguato…
Piango mentre scrivo la storia di Notte…guardatela e ditemi se potevamo chiamarla diversamente…
Notte non è più un cane…è un ombra…l'ombra di se stessa…
Un ombra così esile che il maltempo di questi giorni rischia di cancellare per sempre dalla faccia delle terra….ed allora se ne andrà nello stesso modo in cui è venuta al mondo…nell'indifferenza.
Nessuno piangerà per lei…nessuno scalderà il suo corpo nei suoi ultimi minuti di vita…nessuno la stringerà forte a se gridandole di restare….
Notte morirà e di lei rimarrà solo una gabbia vuota che ben presto verrà occupata dal prossimo figlio del dolore…
Notte è arrivata in canile che era solo una cucciola…credeva ancora nella vita…credeva che un giorno qualcuno l'avrebbe portata via da quell'inferno in cui era finita…
Ma il suo alloggio consisteva in una piccola gabbia dalle sbarre arrugginite e purtroppo si trovava in uno di quei canili che definirli lager è fargli un complimento…
Uno di quei canili dove i croccantini vengono allungati con l'acqua per far riempire prima il loro piccolo stomaco….
Uno di quei canili che nessuno visita e dove le porte si aprono solo per entrare…
E così goccia dopo goccia la clessidra della vita scandiva giorni, mesi, anni…
Notte è cresciuta e piano, piano a smesso di sperare…
La sofferenza era troppo e troppo il tempo passato dentro quella gabbia….e così Notte ha capito che lasciandosi andare avrebbe portato il suo già debole corpo alla distruzione…
La distruzione sarebbe stata dolorosa, ma anche breve rispetto ai quattro lunghi anni passati ai limiti della disperazione….
Ed è così che l'abbiamo trovata…così come la vedete in foto…dovrebbe pesare 20/25 Kg ed invece ne pesa solo 11 kg…
L'abbiamo lavata, portata dal veterinario ma al momento è stato impossibile farle il prelievo del sangue….è talmente magra che non sono riusciti a trovarle la vena….
Notte ora ha circa 5 anni ed è di una dolcezza inaudita…come fa un esserino come lei ad avere ancora tutta questa fiducia nell'uomo…? Mamma mia quanto abbiamo da imparare da questi angeli..
Notte è ubbidiente ed è sempre alla ricerca di quel contatto umano che le è stato sempre negato…ha un carattere mite e va d'accordo con tutti i suoi simili sia maschi che femmine…
Notte ora si trova in pensione, ma ha bisogno dell'aiuto di tutti voi per trovare finalmente quella felicità che non ha mai conosciuto…
Questo appello è veramente urgente perché la piccola si sta veramente lasciando andare (lo vedete voi stessi dalle foto allegate).
Vi prego aiutateci a compiere questo miracolo…!!! Se non potete prenderla con voi aiutateci a spargere la voce…insieme possiamo farla tornare a vivere..!!!! Non facciamola morire sola, dentro una gabbia….è così giovane ed ha una vita davanti a sé non facciamola spegnere…
LA PORTIAMO IN TUTTA ITALIA
PER UN ADOZIONE SERIA E CONTROLLATA NEL TEMPO.

Silvia 389/9680355 Alessia 340/8111668 Fabiana 347/4726783

334 1051030

Se vedi un cane abbandonato

in autostrada

Il tuo sms sarà inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza.

Ricordati di specificare la località, la direzione di marcia e l’ora dell’avvistamento.

Più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.


Adotta un Cane (e qualche Lupo)!