non fare ad alcun essere vivente ciò che non vorresti fosse fatto a te...

adozioni di cani e gatti all'estero

A centinaia di migliaia, spediti in carichi abbondanti su furgoni, station wagon, oppure affidati ai cosiddetti padrini di volo, cani e gatti randagi provenienti dall'Italia, ma anche da Spagna, Grecia o Turchia, confluiscono ogni anno nei paesi del nord Europa che li richiedono in adozione. Saranno senz'altro civilissimi e generosi i cittadini tedeschi, svizzeri, austriaci, belgi e non meno gli svedesi e i norvegesi, ma assorbire sistematicamente un numero incalcolabile di animali altrui abbandonati e spesso malati è qualcosa che va contro la logica e il buon senso. Soprattutto quando di regola nelle rispettive strutture nazionali, come pure avviene negli USA, gli animali abbandonati o comunque non reclamati vengono presto uccisi. Ma dopo lunga rimozione collettiva, a dispetto di un'infinita serie di denunce e tentativi di contrastare tali deportazioni, i dubbi iniziano ad affermarsi e un processo che avrà inizio il 19 dicembre a Napoli rischia di costringere la comunità internazionale a guardare e rispondere.

 
Di sicuro esistono operatori coscienziosi e si verificano affidi fortunati anche oltre frontiera, inoltre non si mettono in discussione l'energia, la generosità, la capacità e la dedizione di tanti volontari che al benessere degli animali talvolta addirittura sacrificano il proprio. Ma può accadere che bene e male si sovrappongano, a beneficio di un sistema incontrollabile e illegittimo nelle sue procedure.

 La normativa italiana in materia di randagismo...leggi tutto l'articolo




......

334 1051030

Se vedi un cane abbandonato

in autostrada

Il tuo sms sarà inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza.

Ricordati di specificare la località, la direzione di marcia e l’ora dell’avvistamento.

Più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.


Adotta un Cane (e qualche Lupo)!