non fare ad alcun essere vivente ciò che non vorresti fosse fatto a te...

una fiaccolata contro Green Hill


 

Sabato una fiaccolata contro Green Hill

(red.) Il tam tam è già partito sui social network. “Tra 48 ore invaderemo Montichiari”. La protesta contro Green Hill non si ferma e sabato 14 gennaio, a partire dalle 17.30, nel centro della cittadina in provincia di Brescia si snoderà una fiaccolata contro la vivisezione e centinaia di persone si ritroveranno ancora una volta per chiedere la chiusura dell’allevamento di cani beagle destinati alla vivisezione”.
Dopo un 2011 chiuso con un’inchiesta sull’allevamento di Montichiari da parte delle Procura della Repubblica di Brescia, la dichiarazione del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, che ha posto all’esame degli Uffici competenti lo studio di una proposta di legge per mettere al bando gli allevamenti di cavie, e l’interrogazione parlamentare per la chiusura urgente dell’allevamento presentata dall’onorevole Andrea Zanoni al Parlamento Europeo, la campagna contro la vivisezione non si ferma.
queste vengano mantenute nel minor tempo possibile.
“Molte”, spiega una nota, “sono le domande che i cittadini italiani hanno posto e ancora aspettano delle risposte sulla vicenda dell’allevamento Green Hill, molti sono gli impegni presi dalle istituzioni per la chiusura di questa anticamera della morte per migliaia di cuccioli di beagle. Gli italiani non s’arrendono, la lotta contro Green Hill e contro la vivisezione non finisce. Anzi, dopo il presidio durato un mese prima nella piazza del municipio e successivamente ai piedi dell’allevamento, si sono ritrovate nuove energie, stimoli all’azione e nuove persone impegnate, perché stanche di attendere cambiamenti dall’alto”.
Persone che hanno dato vita a “Occupy Green Hill”, un movimento pacifico fatto da singoli individui che vogliono attivarsi in prima persona con iniziative spontanee di protesta e azione, mettendosi in gioco senza capi, leader, bandiere, partiti o tessere associative, tutti uniti per la liberazione dei cani della Green Hill”.

da: quibrescia.it
......

334 1051030

Se vedi un cane abbandonato

in autostrada

Il tuo sms sarà inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza.

Ricordati di specificare la località, la direzione di marcia e l’ora dell’avvistamento.

Più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.


Adotta un Cane (e qualche Lupo)!